Vendita


  • Il Comitato Italia 150 ha esaurito il suo compito di ente organizzatore delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia e di Fare gli italiani. Per questa ragione, si è deciso di mettere in vendita tutti gli arredi e le attrezzature da ufficio presenti alle OGR, oltre a molti degli oggetti che sono stati utilizzati all'interno di Fare gli italiani: videoproiettori, schermi, amplificatori, manifesti e i busti in gesso dei grandi personaggi del Risorgimento. Per tutti i dettagli dell'offerta, clicca qui.

  • CARD MEMO 150


World Wide Torino


  • Per nove mesi, durante le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia, le OGR hanno ospitato World Wide Torino, il ricco programma di mostre, seminari, concerti e spettacoli offerti dalle città del mondo che intrattengono rapporti di amicizia e collaborazione con Torino. Più di cinquanta eventi, seguiti dal pubblico con grande interesse e partecipazione. Per conoscere tutti i dettagli della manifestazione, clicca qui.

  • CARD MEMO 150


In Evidenza


  • Fare Gli Italiani

    Fare gli italiani

    Fare gli italiani è stata la grande mostra dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Aperta il 17 marzo 2011, all'avvio delle celebrazioni per il centocinquanterario, ha chiuso i battenti il 4 novembre 2012, con oltre mezzo milione di visitatori. I contenuti della mostra sono oggi consultabili su www.faregliitaliani.it

    Scopri la Mostra +
  • spazio_scuole_048

    Le Scuole

    Per 18 mesi, le OGR hanno ospitato un importante Spazio Scuole. Laboratori di approfondimento inconsueti e innovativi, dove i ragazzi hanno potuto vivere un'esperienza didattica partecipata e divertente, contrassegnata dall'uso di strumentazioni e di metodi di insegnamento interattivi.

    Maggiori Info +
  • Le OGR: un grande spazio eventi.   A partire dall'apertura, le OGR si sono imposte come sede privilegiata per eventi piccoli e grandi. Tra questi, il programma Quello che non ho, di Fazio e Saviano, e, in prima mondiale, la presentazione della Fiat 500L. Guarda il video qui sopra e, per informazioni, clicca qui.