Come registrare una porta blindata

La porta blindata per poter funzionare al meglio (vale a dire per poter essere utilizzata senza che strisci sul pavimento sino a graffiarlo o danneggiarlo) ha bisogno di una periodica regolazione.

Ecco allora come procedere per registrare la propria porta blindata.

Regolazione porta blindata

Per provvedere autonomamente, quindi senza l’ausilio di un tecnico, alla regolazione della porta blindata basterà armarsi di un buon cacciavite a taglio e di una chiave a brugola.

Chiave a brugola

Questa operazione necessita di essere eseguita a volte a distanza di qualche anno dalla prima installazione della porta: capita infatti che il peso della stessa costringa i cardini a cedere un po’ e, conseguentemente, si traduca in un lieve abbassamento della blindata. Ciò significa che in molti casi la chiave non potrà più girare correttamente, che immancabilmente la porta verrà spostata soltanto esercitando una certa forza e che, altrettanto immancabilmente, striscerà per terra graffiando i pavimenti.

Alzare porta blindata

Per alzare una porta blindata ed evitare tutta la trafila di guai sopra elencata, sarà necessario intervenire sulle cerniere della stessa. In genere esse sono due e vengono collocate rispettivamente nella parte superiore ed inferiore della stessa. In questo caso sarà innanzitutto necessario agire su quella posta più in basso: un cacciavite a taglio o in alternativa un coltellino appuntito dovrebbero essere sufficienti a permettervi di rimuovere il tappino che copre la parte alta della cerniera.

Cerniera della porta

Tale oggetto purtroppo potrebbe, soprattutto nelle porte di più vecchia concezione, non essere presente. Ciò significa che in quest’ultimo caso sarete costretti ad agire innanzitutto in modo da eliminare la polvere che nel corso del tempo si è accumulata all’interno del sistema: cacciavite a taglio, straccio e buona volontà in questo frangente vi saranno davvero molto utili.

Liberato, in un modo o nell’altro, l’accesso alla cerniera, trovate la brugola che meglio si adatti alle sue misure e ruotate in senso orario sino a che non sentirete il pezzo diventare duro. Così facendo avrete alzato a sufficienza la porta blindata.

Ripetete quindi l’operazione anche sulla cerniera superiore.

Abbassare una porta blindata

Nel caso in cui la vostra porta presentasse il problema opposto, fosse cioè troppo alta e quindi strisciasse sul telaio, sarebbe possibile intervenire anche per abbassarla.

Vi basterà eseguire esattamente le stesse operazioni descritte nel paragrafo precedente ma partendo stavolta dalla cerniera superiore. Inoltre in questo caso dovrete girare la brugola non più in senso orario ma con movimento antiorario.

Copyright © 2019 officinegrandiriparazioni.it.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi