Come riparare un frigorifero che perde acqua

Se vi accorgete che il vostro frigorifero perde acqua, sappiate che spesso è possibile intervenire senza per forza contattare il tecnico, l’importante è però capire cosa causa il problema.

Innanzitutto, è opportuno chiarire il fenomeno che riguarda la condensazione dell’aria: quando apriamo il frigo – e se lo facciamo tante volte nell’arco di una giornata – l’aria proveniente dall’esterno, più calda, entra in contatto con quella decisamente più fredda del frigo, tramutandosi in goccioline di acqua. Questo è perfettamente normale.

Detto ciò, la presenza di abbondante acqua sotto i cassettini della verdura può dipendere da due motivi: il foro di scolo dell’acqua si è otturato, oppure il frigorifero non è livellato al meglio. In tutti e due i casi esiste una risoluzione al problema.

Qui di seguito approfondiamo l’argomento, e scopriamo insieme come riparare un frigorifero che perde acqua.

Il foro di scolo dell’acqua è otturato

Il primo caso che andremo a descrivere riguarda l’otturazione del foro di scolo dell’acqua. Si tratta di un problema che, generalmente, è causato da un’errata collocazione dei cibi all’interno del vano frigo, che sono posti troppo vicino, o addirittura attaccati, alla parete traspirante. Dipende comunque tutto dal modello di frigorifero in vostro possesso, perché ad esempio quelli “no frost” non dispongono del tradizionale foro ma di un diverso sistema.

Se dentro il frigorifero è presente dell’acqua, quindi, innanzitutto svuotatelo e rimuovete i ripiani. Fatto questo, vi renderete conto che nella parte finale della parete traspirante è presente un piccolo buchino di estrema utilità.

Per procedere, procuratevi una cannuccia (o comunque di un tubicino di gomma), o usate lo scovolino che di solito forniscono in dotazione, e soffiate quattro o cinque volte dentro il buco. Questa operazione dovrebbe essere sufficiente a liberare il condotto attraverso cui l’acqua arriva nella vaschetta, situata sopra il compressore del frigo.

Successivamente riempite mezzo bicchiere d’acqua e versatene un po’ dentro il foro (molto poca, giusto un dito, altrimenti rischia di traboccare dalla vaschetta bagnando i contatti). Se vedete l’acqua scendere correttamente, il problema è stato risolto; in caso contrario, continuate a soffiare fino a che la pulizia non sarà completa. Al termine dell’operazione, asciugate accuratamente.

L’acqua, dopo essere scesa all’interno del foro, evapora per merito del calore del compressore.

Il frigo non è correttamente livellato

Passiamo adesso alla seconda possibile causa di perdita d’acqua nel frigorifero che, come abbiamo anticipato, riguarda un non corretto livellamento del frigo, più precisamente dei piedini anteriori.

L’acqua, infatti, di norma scorre all’interno del frigo fino al raggiungimento del foro di scarico, da lì arriva in un collettore sottostante dove evapora. Per permettere questo, i piedini anteriori del frigorifero devono essere regolati affinché l’elettrodomestico risulti lievemente inclinato all’indietro, quindi né in avanti né dritto, per permettere all’acqua di arrivare allo scarico.

Farlo da soli può risultare un po’ complicato, perciò, se avete deciso di non ricorrere a un tecnico esperto, quantomeno fatevi aiutare da qualcuno ad inclinare il frigorifero, per non rischiare di rompere qualcosa o di farvi male voi stessi.

Dunque, dopo essere riusciti a inclinare il frigo, svitate i piedini anteriori solo per allungarli un po’: due giri sono sufficienti.

A questo punto rimettete il frigo a posto e, per mezzo di una livella, controllate sul bordo anteriore che i piedini siano livellati. Potete verificare anche aprendo per metà la porta del frigo per poi lasciarla: dovrebbe chiudersi da sola proprio grazie all’inclinazione del frigorifero.

Nel caso in cui non riusciate a regolare i piedini anteriori, basta anche solo inserire sotto il frigo uno spessore di almeno un centimetro.

Come avete potuto vedere, non è sempre necessario chiamare un tecnico esperto in presenza di perdite d’acqua all’interno del frigo. Spesso si tratta di banali difetti facili da risolvere.

Leggete comunque sempre il manuale di istruzioni e posizionate i cibi nella maniera corretta, senza riempire il frigo eccessivamente.

Copyright © 2019 officinegrandiriparazioni.it.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi