Guarnizioni frigorifero: come sceglierla, comprarla e sostituirla

La guarnizione del frigorifero è rotta, devi cambiarla e non sai come fare? In questa guida ti spiego come scegliere quella giusta, dove comprarla e come sostituirla.

Il frigorifero, come gli altri elettrodomestici presenti in casa, per svolgere appieno le sue funzioni, richiede una certa manutenzione. In particolare dopo alcuni anni dall’acquisto si possono usurare alcuni componenti, di fondamentale importanza per il suo corretto funzionamento. Uno di questi è la guarnizione che riveste lo sportello, utile ad isolare completamente l’interno del frigo dall’esterno. Si tratta di una striscia in gomma che evita la fuoriuscita del freddo dall’elettrodomestico e ne garantisce la chiusura ottimale.

Se ci si accorge che è usurata bisogna urgentemente provvedere alla sua sostituzione, in modo che il dispendio energetico non sia troppo elevato. Il campanello d’allarme può essere l’impossibilità del frigo nel mantenere basse le temperature oppure la chiusura anomala dello sportello.

Come scegliere la guarnizione del frigorifero

Prima di acquistare la guarnizione del frigorifero è fondamentale conoscere alcuni elementi necessari a fare la scelta giusta, senza rischiare di comprare un pezzo non compatibile. Ecco a cosa bisogna fare attenzione per non sbagliare il tipo di guarnizione.

Compatibilità della guarnizione

E’ certamente la variabile più importante da considerare. In commercio si trovano guarnizioni universali, apparentemente adattabili a vari modelli di frigorifero. Però il rischio che poi non siano applicabili allo sportello del vostro frigo è elevato.  I prezzi delle guarnizioni originali sono più alti rispetto a quelli di guarnizioni magnetiche. I primi possono superare anche i 60 euro mentre gli altri si aggirano sui 10 euro.

Dimensioni

Gli sportelli dei frigoriferi hanno dimensioni diverse per cui prima di comprare la guarnizione bisogna misurare la lunghezza, lo spessore e la larghezza. Si trovano guarnizioni di tutte le misure, prodotte proprio per soddisfare la compatibilità con i vari modelli di elettrodomestici.

Materiale

Le guarnizioni sono realizzate in PVC, un materiale performante che protegge a dovere le temperature interne al frigorifero. Se ne possono anche trovare in gel di silice, ma si tratta di qualità inferiore, confermata anche dal prezzo ridotto, intorno ai 10 euro.

Guarnizioni con magnete

Molti tipi di guarnizione sono in vendita già provvisti di magnete. E’ una delle componenti più significative, cioè quella parte che garantisce un isolamento ottimale alla chiusura dello sportello. Altri modelli non lo includono e va acquistato a parte: in questo caso il costo della guarnizione è inferiore. Esistono anche modelli che non lo prevedono, quelli con guarnizione lineare, ma sono i prodotti di livello più basso e meno costosi.

Forma della guarnizione

Le guarnizioni dotate di spazio per i magneti hanno una struttura interna diversa dagli altri tipi. Presentano fino a tre incavi rispetto ai due dei modelli classici, particolare che va a influire anche sullo spessore della guarnizione. Inoltre alcuni tipi di guarnizioni comprendono anche i giunti per l’assemblaggio. Se ci si orienta su modelli molto economici, come il nastro adesivo magnetico, la struttura è pressoché inesistente e la tenuta termica e l’isolamento molto limitati.

Dove comprare la guarnizione per frigorifero

Le guarnizioni del frigorifero non sono tutte uguali ma variano a seconda dei modelli, della marca e dell’età dell’elettrodomestico. Si possono acquistare guarnizioni di ricambio originali o comunque compatibili con l’apparecchio. Bisogna sempre controllare l’etichetta posta all’interno per prendere nota del modello e del codice seriale del frigo. Solo così sarà possibile trovare il pezzo di ricambio giusto, sia nei negozi specializzati che online.

Puoi cercare la guarnizione adatta al tuo frigorifero su Amazon, così potrai anche leggere eventuali recensioni di acquirenti che hanno comprato quel prodotto, utile sopratutto nel caso di acquisto di guarnizioni frigo universali compatibili.

Come sostituire guarnizione del frigo

Prima di iniziare qualsiasi operazione ricordo che è necessario scollegare il frigorifero dalla corrente elettrica in modo da scongiurare pericoli di scosse.

La guarnizione del frigo può essere montata con un sistema di viti oppure ad incastro. Prima di posizionare la nuova occorre rimuovere quella vecchia e usurata. Se ci sono le viti si devono togliere con un cacciavite per poi rimuovere dalla sua sede la vecchia guarnizione sfilandola. Se il montaggio è a incastro si deve togliere la guarnizione dal suo binario, operando una leggera spinta verso sé stessi. E’ sempre meglio cominciare la rimozione dalla parte alta del frigo, meglio ancora dagli angoli, per poi proseguire verso il basso. Molto più pratico provvedere prima allo smontaggio delle mensole dello sportello in modo da poter lavorare senza ingombri.

Posizionare la nuova guarnizione richiede più pazienza rispetto alla rimozione di quella vecchia. Il primo passo, abbastanza difficile, è quello di incastrare la linguetta di tenuta della guarnizione nel binario predisposto presente nello sportello. Questo va fatto indipendentemente dal tipo di fissaggio, sia a incastro, sia a viti. Anche in questo caso il consiglio è quello di cominciare da un angolo superiore per andare in basso, terminando nel punto dal quale si è partiti. La guarnizione verrà poi fissata attraverso le viti e solo dopo si potranno rimettere al loro posto le mensole.

Se l’operazione è stata eseguita in modo corretto quasi immediatamente sarà percepibile il buon funzionamento del frigorifero.

 

Copyright © 2021 officinegrandiriparazioni.it.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi