Miglior trapano avvitatore: guida all’acquisto e recensione

Nel momento in cui abbiamo bisogno di acquistare un trapano avvitatore è spontaneo chiedersi quale modello scegliere e sopratutto quale sarà quello più adatto per l’utilizzo che ne faremo. Dopotutto è inutile spendere tanto per comprare il migliore in assoluto, se poi sappiamo che lo useremo solo per qualche lavoretto occasionale.

Infatti c’è differenza fra le categorie di trapani avvitatori ad uso professionale, semiprofessionale e ad uso hobbistico. Ma come facciamo a sapere qual è il trapano avvitatore migliore per noi, e soprattutto quello con il miglior rapporto qualità/prezzo, della categoria di nostro interesse? Per rispondere a questa domanda dovremo innanzitutto conoscere quali sono i requisiti da prendere in considerazione per la valutazione di un trapano avvitatore (tipo di alimentazione, potenza, funzioni) e poi conoscere le caratteristiche dei vari modelli delle diverse marche.

Ce ne occupiamo proprio in questo articolo, ma se non hai nessuna voglia di leggere le 3000 parole che lo compongono, perché dopotutto vuoi solo svitare una cerniera o appendere un quadro, senza conoscere tanti dettagli su questo utensile multifunzione, allora fidati della nostra selezione e acquista  direttamente uno dei 5 modelli che, secondo il nostro giudizio, rappresentano il top della loro categoria.

Migliori trapani avvitatori del 2020

Se invece preferisci saperne di più sull’argomento, così da poter effettuare una ricerca e confrontare fra loro altri modelli di vari marchi in totale autonomia, continua a leggere questo articolo, al termine del quale troverai anche le recensioni dei 5 modelli su riportati.

Come scegliere un trapano avvitatore

Per i  lavori di bricolage va bene un trapano avvitatore, mentre se dobbiamo forare muri e acciaio è più indicato un trapano a percussione. I fattori da considerare per effettuare la scelta sono:

  • alimentazione
  • potenza
  • funzione percussione
  • funzione avvitatore
  • impugnatura
  • accessori

Alimentazione a filo o a batteria

Esistono due tipologie di alimentazione per i trapani avvitatori: a filo e a batteria.

Alimentazione a filo

I trapani a filo, che quindi usano la corrente elettrica, garantiscono un’autonomia infinita che permette di lavorare in assoluta tranquillità. Il lavoro può durare ore senza preoccuparsi dell’alimentazione come invece avviene con i modelli alimentati a batteria. Il cavo elettrico ovviamente permette di muoversi fin quando la lunghezza del filo lo permette, per questo è meglio che sia abbastanza lungo. Ovviamente nel caso in cui la presa sia troppo lontana sarà necessario collegarlo ad una prolunga. Prima di utilizzarlo è necessario assicurarsi che la zona di lavoro sia asciutta e priva di pericoli per la sicurezza.

Alimentazione a batteria

Il trapano avvitatore a batteria ovviamente permette di avere una maggiore libertà di movimento. Solitamente questi dispositivi sono dotati di un indicatore del livello della batteria. Il cambio della batteria solitamente avviene sbloccando due alette laterali e staccando il supporto. La batteria scarica potrà essere messa sotto carica ed essere sostituita con una nuova.

Potenza

Un altro importante fattore da considerare è la potenza dichiarata e l’amperaggio. In genere è meglio scegliere un modello di 18V ed minimo di 3.0 Ah. Una delle batterie migliori è quella al litio perché non ha l’effetto memoria. Sulla maggiorparte dei trapani è presente un sistema di sicurezza che chiude il circuito, se ad esempio alcune celle risultano danneggiate e compromesse, per evitare problemi peggiori.

Trapano avvitatore e trapano a percussione

In commercio si trovano trapani che possono lavorare sia in modalità avvitatore che percussione. Sono molto utili quando è necessario compiere alternativamente lavori di avvitatura e foratura perché permettono di lavorare con un unico attrezzo, invece di dover sempre lasciare uno per prendere l’altro. Ovviamente uno strumento specifico per eseguire ciascuna di queste operazioni fornisce prestazioni migliori ma se non dobbiamo forare pareti particolarmente difficili, direi che non è assolutamente un problema.

Utilizzo in modalità avvitatore

La modalità avvitatore funziona grazie ad un motorino interno che permette di girare nei due sensi. A seconda del tipo di vite da avvitare o da svitare sarà necessario inserire la punta adatta. Un trapano avvitatore permette di avvitare molto più velocemente e sopratutto con molti meno sforzi rispetto ad un cacciavite.

Come passare da avvitatore a percussore

I trapani avvitatori con doppia funzione, permettono di passare dalla modalità avvitatore a quella a percussore, e viceversa, spostando l’apposito pulsante nella direzione del simbolo corrispondente alla modalità che vorremo utilizzare. Ovviamente ogni volta che cambieremo modalità sarà necessario cambiare la punta. Nel caso sia necessario cambiare frequentemente le punte è importante considerare il tipo di mandrino. Quello normale richiede l’utilizzo di una chiave e di una discreta forza per bloccare o sbloccare la punta, cosa che rende l’operazione abbastanza fastidiosa. Per questo è meglio optare per un mandrino autoserrante che permette di bloccare o sbloccare la punta, con una semplice rotazione senza nessuno sforzo particolare.

Utilizzo in modalità percussione

La modalità percussione consente di forare e bucare diversi tipi di pareti. Il trapano può operare su superfici in metallo, in plastica dura o in legno. A seconda del materiale da forare sarà necessaria maggiore o minor potenza, per questo è importante conoscere la potenza del trapano avvitatore prima di forare le pareti più diverse.

In termini tecnici si utilizza l’espressione capacità di foratura e di coppia per indicare la potenza espressa dal motore del trapano. Per comprendere se il trapano sarà in grado di svolgere un lavoro preciso e ben fatto è consigliato, se possibile, fare delle prove su materiali simili prima di iniziare la foratura.

Impugnatura

Anche se la forma sembra la stessa, i trapani si differenziano anche nella linea e nella sensibilità del grilletto. Uno strumento con un manico ergonomico rende più semplice il lavoro e permette di cambiare con più agilità le varie funzioni disponibili. Per chi lavora molte ore con il trapano, queste caratteristiche sono fondamentali.

Accessori in dotazione

I migliori trapani avvitatori sono quelli che presentano una serie di accessori che rendono l’attrezzo più facile da usare e ne elevano la qualità generale.

Punte

Le punte da trapano sono ovviamente uno strumento indispensabile per forare diversi materiali. Un errore comune a chi non ha esperienza con il trapano è quello di utilizzare la stessa punta per qualsiasi materiale. Invece le punte vanno scelte in base al materiale che si dovrà forare. Per questo esistono punte da muro, per ferro, per legno, per ceramica e per vetro. Inoltre le punte si differenziano anche per il materiale di cui sono fatte (acciaio, titanio e diamante) e ovviamente per le dimensioni. Solitamente i migliori trapani avvitatori hanno in dotazione una serie di punte e di bit, ovvero le punte per avvitare e svitare.

Luce a led

Molti trapani sono dotati di una luce a LED che illuminandosi indica la zona in cui forare o avvitare. Questa funzione è particolarmente utile per lavorare in quei posti scarsamente illuminati. La luce LED posta sul trapano è un accessorio molto utile per chi lavora in luoghi bui. Non è una funzione estetica ma un vero e proprio vantaggio per chi lavora in posti in cui la luce è scarsa. E’ un dettaglio che garantisce precisione e funzionalità.

Batteria di riserva

In alcune confezioni è presente una batteria di riserva, accessorio davvero utile che permette di continuare a lavorare mentre si mette a caricare la batteria scarica.

Contenitore

Un aspetto da non sottovalutare è quello del contenitore in cui viene sistemato il trapano insieme a tutti i suoi accessori e alle istruzioni. Sembra un fattore secondario ma la custodia è importantissima per riporre in modo adeguato il trapano. Nel caso di un trapano a batteria, oltre al caricabatteria, all’interno della confezione deve essere presente il libretto descrittivo contenente le caratteristiche del prodotto e le istruzioni per un uso corretto.

Manutenzione

Mantenere gli attrezzi da lavoro in buono stato dopo l’uso è la migliore garanzia per aumentarne la durabilità. Il trapano va sempre riposto con tutti i suoi accessori nella custodia in modo da non sparpagliare in giro i vari pezzi. Dopo un lungo utilizzo è meglio fare riposare le punte e lasciarle raffreddare per evitare che si possano rompere. A fine lavoro è bene pulire il trapano in tutte le sue parti. Rimuovere a freddo eventuali tracce di polvere che inevitabilmente si depositano sulla sua superficie è sinonimo di cura e attenzione verso gli attrezzi da lavoro.

Quanto costa un trapano avvitatore

I prezzi dei trapani avvitatori variano di molto a seconda della tipologia. In commercio si possono trovare trapani non professionali a partire dai 50 euro, ideali per piccoli lavori. Chi vuole un prodotto di qualità, con caratteristiche specifiche, può spendere anche 200 euro.

La qualità di un trapano avvitatore si ritrova anche nei dettagli, che sono quelli che col tempo fanno la differenza. In alcuni casi è meglio investire un po’ di più a livello economico al momento dell’acquisto per ritrovarsi negli anni con uno strumento valido ed efficiente. Sono utili a questo anche le varie recensioni online e i pareri di altri utenti che hanno provato il prodotto.

Caratteristiche, pro e contro dei migliori trapani avvitatori

Vediamo qual è il miglior trapano avvitatore a batteria indicando caratteristiche, pro e contro di ciascun modello e terminando con l’opinione che abbiamo su ciascuno dei modelli proposti.

Makita DF330DWE

Se cercate un classico trapano avvitatore, quindi senza la funzione di percussione, il modello DF330DWE è sicuramente il miglior trapano avvitatore a batteria semiprofessionale. Si tratta di un prodotto valido e di qualità che permette di forare un legno non troppo duro (massimo 21 mm di diametro) e metalli (fino a 10 mm) purché lo si faccia in modo occasionale per non sforzare troppo il motore. A parte la valigetta impilabile, è del tutto simile al modello DF3330DWJ.

Se avete bisogno anche di attrezzatura, consiglio l’acquisto della valigetta con il set di punte per trapano e avvitatore (verifica prezzo su Amazon), ricordando comunque che per usarlo come trapano vanno rispettate le indicazioni di cui sopra.

Caratteristiche

Trapano avvitatore leggero (1 kg), quindi maneggevole, resistente, comodo da impugnare (impugnatura a pistola e antiscivolo) fornito con una fondina da cintura. Mandrino autosserante da 10mm. La coppia è regolabile in 18 posizioni (coppia massima 24 Nm). Si può definire un prodotto semiprofessionale perché dispone di una buona potenza (10,8 V). Ha una media di 350 giri al minuto e può arrivare fino a 1300 giri al minuto. In base al tipo di materiale da avvitare o svitare è possibile selezionare meccanicamente la velocità di rotazione. La capacità della batteria è di 1,3 Ah.

Pro

Il marchio Makita è di per sè sinonimo di qualità. Questo trapano è consigliato anche per un uso semiprofessionale perché è maneggevole, comodo da impugnare e permette di non sentire la mano affaticata dopo aver terminato il lavoro. All’interno della valigetta è presente un caricabatterie rapido (si ricarica in 50 minuti), due batterie al litio e una fondina da cintura.

Contro

Fra le pochissime lamentele da parte di qualche acquirente segnalo le istruzioni non in italiano. L’utilizzo dell’attrezzo è intuitivo ma chi non ha nessuna esperienza con questo attrezzo potrebbe trovarsi inizialmente limitato.

Opinioni

Makita DF330DWE nasce principalmente come avvitatore ma è abbastanza potente da essere usato come trapano, purché ovviamente si usi la punta giusta. Non andrebbe utilizzato per forare lamiere di continuo, cioè non vuol dire che non lo faccia egregiamente. Se avete intenzione di fare molti fori allora conviene puntare su un prodotto a percussione, che ovviamente costerà molto di più. Per un uso hobbistico o comunque semiprofessionale quindi è sicuramente il top.

 Makita DF330DWE Trapano Avvitatore

 


Bosch Home and Garden PSB 18 LI-2

Anche questo trapano avvitatore a batteria appartiene alla categoria dei prodotti semiprofessionali. Si tratta di un trapano avvitatore con modalità di funzionamento a percussione.

Caratteristiche

Maneggevole, compatto, leggero. Batteria al litio da 18 volt senza effetto memoria né autoscaricamento così il trapano può essere utilizzato ogni volta che lo si desidera senza lo svantaggio di trovarlo scarico dopo un lungo periodo di inutilizzo. La stazione di ricarica rapida permette di ricaricare le batterie in un’ora e mezza ma dopo 40 minuti raggiungono già l’80% e l’indicatore Ready to go segnala quindi che è pronta all’uso anche se non completamente carica. Presente il sistema di riconoscimento di una cella danneggiata (Single Cell Monitoring) che interrompe la ricarica per evitare danneggiamenti alle altre celle e il sistema intelligente Syneon Chip che gestisce la potenza della batteria in base al tipo di lavoro eseguito.

Pro

Le batterie sono compatibili e quindi utilizzabili anche con altri prodotti della Bosch a 18V facendo parte del sistema Bosch Power4All da 18 V. Rivestito con Softgrip garantisce un utilizzo confortevole ed un’elevata maneggevolezza durante il lavoro anche grazie al suo peso di soli 1,5 kg. La sostituzione delle punte e dei bit di avviamento è resa agevole dal mandrino autoserrante con il sistema Auto-Lock Bisch. Il led di cortesia posto sulla base anziché sulla punta trova l’apprezzamento di molti acquirenti che lo trovano più funzionale.

Contro

Difficile trovare un difetto in questo trapano avvitatore. Se proprio si vuole trovare qualcosa da segnalare bisogna cercarlo fra le recensioni positive di chi l’ha acquistato!

Opinioni

Bosch Home and Garden PSB 18 LI-2 è adatto per lavori impegnativi di avvitamento, forature potenti (in legno e metallo) e a percussione nei muri (funzione attivabile dalla ghiera). Nonostante faccia parte della categoria dei prodotti semi professionali è paragonabile per potenza ai trapani elettrici visto che raggiunge la coppia massima di 54 Nm per gli avvitamenti duri (22 Nm per quelli elastici).

Bosch PSB 18 LI-2 Trapano Avvitatore Battente

 


DeWalt DCD776C2-Q

Questo modello della DeWalt si trova nella parte più alta della classifica di qualsiasi guida di questo tipo. Si tratta di un trapano avvitatore con percussione il cui utilizzo è più che adeguato non solo per uso hobbistico ma anche per lavori di officina. Infatti oltre che avvitare le viti con forza riesce a forare con una capacità massima fino a 30mm il legno e di 13mm metallo e muratura.

Caratteristiche

Il trapano si presenta compatto e robusto (pesa quasi 1,7 kg). La gomma morbida dell’impugnatura ne permette una buona presa. Si avvale di una batteria al litio da 18V e da 13Ah. Grazie a questa batteria raggiunge una potenza di 300W. La velocità di foratura è selezionabile a due livelli che permettono di raggiungere i 450 giri al minuto oppure 1500. E’ presente la luce a led che permette di visualizzare meglio l’area di lavoro.

Pro

Le due batterie al litio si ricaricano velocemente in poco più di mezz’ora grazie al sistemaXR ed può essere utilizzata anche su altri strumenti della DeWalt. Il trapano è venduto nella sua valigetta TSTAK, che contiene anche due batterie al litio e il caricabatterie.

Contro

Con i suoi 1,7 kg di peso non è di certo il modello più leggero sul mercato e alla lunga potrebbe rappresentare un problema anche se per molti acquirenti questo rappresenta la prova della sua solidità. Un appunto che viene fatto è la mancanza del gancio per la cintura. Nella valigetta non sono presenti le punte che quindi vanno acquistate a parte, nè altri accessori.

Opinioni

Come scritto in quasi tutte le recensioni di prodotti ad uso domestico, anche il trapano DeWalt DCD776C2-Q, seppur dotato di percussione, andrebbe utilizzato per lavori leggeri. Quindi sì per l’utilizzo artigianale, no ad un uso intensivo nei cantieri, per non rischiare la rottura del percussore.

Per questo motivo non è consigliato per un uso professionale nonostante le buone prestazioni che può offrire, ma è sicuramente uno dei migliori trapani avvitatori a percussione per uso semiprofessionale.

DeWalt DCD776C2-QW Trapano Avvitatore

 

Copyright © 2020 officinegrandiriparazioni.it.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi