Scarpiera fai da te: come costruirne una su misura

Se non si è provvisti di una scarpiera non è insolito avere sparse per le varie stanze di casa le scarpe di tutta la famiglia. Il problema si può risolvere costruendo una scarpiera fai da te su misura.

Una volta costruita potrai inserirla nello spazio prescelto, che può essere la stanza dei bimbi, l’angolo inutilizzato dell’ingresso o un’altra camera. Puoi realizzare una scarpiera utilizzando materiali di riciclo oppure con il legno. Esistono tante soluzioni creative e originali che oltre a soddisfare le esigenze funzionali ben si adattano ai contesti più diversi. Variando i colori, la disposizione, i materiali si ottengono creazioni uniche, da personalizzare a piacere.

In questa guida vediamo come costruire diversi tipi di scarpiere. Si possono realizzare in legno, con i pallet, con i tubi in pvc e con le cassette di legno o di plastica. Creare artigianalmente i propri elementi d’arredo significa anche perseguire la sostenibilità ambientale perché si impiegano materiali di riciclo.

Scarpiera fai da te in legno

La scarpiera in legno è un mobiletto munito di ripiani sui quali riporre le scarpe. Può essere completato con le ante, con una tendina o lasciato con le scarpe a vista. Prima di dedicarsi alla costruzione della scarpiera bisogna sapere dove andrà collocata e quante scarpe dovrà ospitare. In base a questi due fattori si prenderanno le misure della struttura e si prepareranno gli attrezzi utili.

Costruire la struttura

Occorrono assi di legno, trapano con punta per legno, colla, viti, trapano avvitatore e dei reggi mensola (cercali su Amazon), il cui numero dipende da quanti ripiani si vogliono costruire. Con le assi si realizza la struttura esterna, fissandola con viti e colla da mettere lungo il perimetro e negli angoli. Per creare il fondo servirà un pannello più sottile rispetto alle assi di legno laterali, che si andrà a fissare con dei chiodi. Solitamente la scarpiera deve avere anche dei piedini in legno, proporzionati rispetto all’altezza del mobile.

Creare le mensole

Una volta creata la struttura e accertata la sua stabilità si passa all’allestimento dei ripiani. Si fissano gli elementi reggi mensola facendo dei fori sulla parte interna dei lati, in base a quanti ripiani si desiderano.

Decorazione

Poi si passa alla parte più creativa, cioè quella della decorazione. Si può dare una mano di vernice colorata o mettere una carta da parati (vedi qui), da sistemare sul fondo e sui lati della struttura. A questo punto si possono montare le mensole e la scarpiera può essere riempita di scarpe.

Scarpiera fai da te riciclo

Soluzioni green ed ecosostenibili per realizzare una scarpiera con materiali da riciclo è un’idea che piace sempre di più. Oltre che in legno la scarpiera può prendere vita utilizzando i pallet (se non li trovi puoi acquistarli qui), i tubi in pvc e persino le vecchie cassette di legno della frutta.

Scarpiera pallet

I pallet sono impiegati per costruire numerosi complementi d’arredo e sempre più spesso si vedono soluzioni creative che li trasformano in moderne opere d’arte. Per realizzare una scarpiera occorrono pochissimi passi e il gioco è fatto.

Bisogna levigare il legno con una levigatrice orbitale per asportare eventuali impurità e renderlo liscio, poi si procede dando una mano di impregnante (qui la scelta). Si può lasciare color legno o stendere a piacere una vernice colorata. Il pallet andrà fissato alla parete, in modo che non si muova, con le assi di legno disposte in senso orizzontale. Le scarpe si sistemano nelle fessure naturali del pallet, particolarmente adatte a tutti i tipi di scarpe con il tacco.

Scarpiera con bancali

Anche le cassette in legno della frutta sono contenitori che ben si prestano ad accogliere stivali e scarpe. Si possono predisporre l’una accanto all’altra in posizione orizzontale e verticale, magari alternandole, in modo da dare movimento alla struttura.

E’ molto graziosa la composizione appesa al muro, che diventa un elemento d’arredo. Oppure si allineano vicine in modo da formare una panca: sotto, nel contenitore si mettono le scarpe e sopra si appoggiano altri oggetti. Le cassette si possono colorare a piacere e addirittura se volete una scarpiera più spartana potete crearla con le cassette in plastica.

Scarpiera con tubi in pvc

La scarpiera con i tubi in pvc è certamente la scarpiera più moderna e colorata che si possa avere in casa. E’ possibile alternare tubi di colore diverso per costruire una composizione allegra, perfetta per la stanza dei bambini. I tubi vanno tagliati come si desidera, in base alla grandezza delle calzature e poi assemblati con la colla a caldo (qui trovi le pistole e gli stick). Il pvc è un materiale che si può tagliare a seconda delle necessità, per cui spazio alla fantasia per creare la scarpiera su misura.

Copyright © 2020 officinegrandiriparazioni.it.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi